Bilocale per un parde e figlio, 76 mq.
Bilocale per un parde e figlio, 76 mq.
Bilocale per un parde e figlio, 76 mq.
Bilocale per un parde e figlio, 76 mq.
Bilocale per un parde e figlio, 76 mq.
Bilocale per un parde e figlio, 76 mq.
Bilocale per un parde e figlio, 76 mq.
Bilocale per un parde e figlio, 76 mq.
Bilocale per un parde e figlio, 76 mq.
Bilocale per un parde e figlio, 76 mq.
Bilocale per un parde e figlio, 76 mq.
Bilocale per un parde e figlio, 76 mq.
Bilocale per un parde e figlio, 76 mq.
Bilocale per un parde e figlio, 76 mq.
Bilocale per un parde e figlio, 76 mq.
Bilocale per un parde e figlio, 76 mq.
Bilocale per un parde e figlio, 76 mq.
Bilocale per un parde e figlio, 76 mq.
Bilocale per un parde e figlio, 76 mq.
Bilocale per un parde e figlio, 76 mq.
Bilocale per un parde e figlio, 76 mq.
Cliente:

uomo 45 anni

localita’ progetto:

Milano

Durata progetto:

4 mesi

Costo:

65 000 euro

Data:

2019

mq.:

76

Questo appartamento è stato pensato come un luogo familiare per un padre è suo figlio.

Il proprietario Stefano ci ha posto quattro obiettivi:

  1. avere un ambiente confortevole dove ognuno abbia la sua stanza e la zona comune che unisca gli interessi di entrambi.
  2. ricavare uno spazio per i moduli contenitori a scomparsa ed avere più armadi.
  3. conservare il pavimento.

Siamo partiti con le modifiche della planimetria. Il muro tra le due camere da letto è stato rifatto e completato con le spallette per inserire gli armadi. Abbiamo conservato gli sgabuzzini esistenti. L’impianto elettrico è stato rinnovato completamente. Per ogni stanza sono state previsti due o tre scenari di illuminazione.

Il parquet è stato lamato e si può vedere che si è mantenuto benissimo.
Abbiamo colorato i muri della zona cucina/ soggiorno in due colori: il blu spento, che è molto grazioso e maschile e il beige neutro, che unisce tutti gli elementi della zona living.

Una richiesta particolare è stata il tavolo da gioco. Grazie ai nostri falegnami di fiducia abbiamo progettato un tavolo, che si usa sia per cenare che per giocare. La parte sopra si chiude nascondendo le carte da gioco senza necessità di spostare tutto prima di mangiare. Un piccolo divano letto completa il soggiorno e dà accoglienza.

Infine tutti gli obiettivi del cliente sono stati raggiunti. Abbiamo creato un luogo che rispecchia i proprietari e dove si sentono davvero a casa.